venerdì 25 maggio 2018

il Bildenberg è all'opera!

Ci stiamo davvero meravigliando che un pupazzo come Mattarella, testa di legno di Napolitano, il vero apice della piramide, stia facendo da sasso sotto la ruota di un Governo che NON DEVE NASCERE? Davvero abbiamo creduto solo per un attimo che quest'uomo sia il GARANTE della COSTITUZIONE? E chi ce lo vuole far credere? Vero è che tutti i telegiornali e le trasmissioni radiotelevisive, dal quatto marzo iniziano con questa premessa che vorrebbe essere rassicurante, ma che ci fa solo capire quanto siano davvero servi prezzolati, i giornalisti, di quello stolto potere che trita le persone immolandole al profitto, quel potere che espresso dal bildenberg e Napolitano, sta rimestando le acque sul mondo per far morire milioni di esseri umani in nome della loro dedizione ai loro disegni. Ecco, Mattarella é questo! e noi lo sappiamo. Ci si meraviglia che per fare un nuovo Governo, un GOVERNO del CAMBIAMENTO, in ottemperanza al voto dei CITTADINI votato il 4 Marzo, i due vincitori, facendo una campagna sulle note di "L'Europa ci deve ascoltare", mettano in testa al loro sognato GOVERNO DEL CAMBIAMENTO un uomo non avezzo alle "regole del potere"? CHI SI MERAVIGLIA? LORO! Non certamente noi elettori che comprendiamo benissimo che per domare la "BESTIA" e VOGLIAMO IMPORRE UN MINISTRO ECONOMICO che pensi all'Italia (ed ecco che ce lo fanno dire "prima gli italiani") dentro una Europa di pari dignità con la culona tedesca e il frugolino francese, ecco che il pupazzo testa di legno ci fa capire che se i rappresentanti del popolo italiano vogliono giocare a fare il loro GOVERNO del CAMBIAMENTO, quel cambiamento deve essere tale da LASCIARE TUTTO COME PRIMA. Cioè inutile! Lo vogliono capire gli italiani che il loro presidente del consiglio ideale è Matteo Renzi o no? Non lo vogliono, voglio un altro? Bene! Sappiano che deve diventare così simile a Renzi che neppure lui stesso sarebbe così perfetto. Ma chi ha fatto ritirare il Vaffa day al genovese? Sarebbe ripristinabile in fretta e furia o no? A noi anarchici non lo debbono spiegare, sappiamo da sempre che " SE VOTARE SERVISSE DAVVERO AL POPOLO, NON CE LO AVREBBERO DAVVERO MAI CONSENTITO!" Non crediate che da questo braccio di ferro, i Salvini e i Di Maio, ne usciranno vincitori; Mattarella è un esecutore, non può cambiare rotta. Un esecutore è un obbediente animale che si siede buono, dopo aver ricevuto il biscottino. Non modifica la rotta! Accetteranno qualcosa per stare al gioco, ma tutto il meccanismo deve tritare tutto e farlo entrare nell'imbuto europeo; l'importante è che dall'altra parte escano dei wurstel o del patè. Non dovete prendervela troppo: il POTERE ha messo le cose così da sempre: gli umani giocano a fare le rivoluzioni e i loro capipopolo a fare i condottieri, ma non c'è nessun mar rosso che si apre e, alla fine balleremo di nuovo intorno ad un vitello d'oro che assomiglierà molto ad un wurstel...50 anni dopo il 68 una rinfrescata al "Movimento" ci andava... allora fu quello operaio a "riscoprire il privato" ora tornerà alla santa ragione anche questo "Movimento" e tutti capiranno perchè il loro profeta aveva visto le stelle prima...quanto si dice le premonizioni...vero?