lunedì 17 dicembre 2012

Non é mica la fine del mondo!

Bene, é l'ultima settimana!
Questa però, per quanto lo sembri, non è un'ultima settimana come le altre e forse, almeno in questo, avevano ragione i Maya: finisce un ciclo! Ora, se noi ci ragioniamo, quando qualcosa deve finire è meglio che finisca nel modo peggiore che si conosca; solo così ci possiamo garantire che, per quanto brutta sia la fine, dopo sarà sicuramente meglio! Abbiamo cominciato l'anno con avvenimenti che preannunciavano una drammatica fine del 2012. Ma fine di che? La fine del Mondo? mille a dire siiiii e due milardi a dire nooooo e a grattarsi di nascosto. Va bene, non sarà la fine del mondo, ma per tenerci buoni (che cari...) fanno in modo che ognuno di noi abbia la fine di qualcosa su cui puntare: la fine della speranza(!?) nucleare per risolvere i problemi energetici. Così ci siamo impelagati in un nuovo mutuo per montare il fotovoltaico sul tetto di casa, anticipando così il consumo energetico che avremmo pagato nei prossimi cinquant'anni, alle industrie( per lo più tedesche) e alle aziende istallatrici. La fine delle speranze di andare in pensione; così tutti ci siamo fatti una assicurazione integrativa ma sappiamo che non vedremo manco quella perchè se si deve andare in pensione a 70anni, si muore già al pensiero. La fine del posto assicurato (se ne avevi uno...) e siamo diventati esodati ( non mi piace questa parola, assomiglia troppo a soldati, mandati al macero). E' finito il ciclo produttivo dell'Ilva e a Taranto, oltre a morire di cancro ora si può continuare a morire anche di fame. E' finita la tredicesima con l'IMU?  e che fà? quei soldi sarebbero finiti in cenoni e panettoni...forse è meglio così, l'abbiamo versata come le nostre mamme e nonne con la fede nuziale per la Patria mussoliniana a sostegno della Campagna d'Africa, o l'una-tantum di Prodi e D'Alema per entrare in Europa. E' finita l'illusione del posto fisso? Ma se per fisso si intendeva residenziale, anche quello ha riguardato sempre solo una minoranza degli italiani dalla Toscana in su, per quelli di giù dire fisso era un eufemismo anche prima, abbiamo fatto migliaia di km per trovarci tutti i lavori che abbiamo fatto. E' finita la lotta al terrorismo? si, a quello di Alkaeda si...ma le armi sono forse taciute? quelle americane continuano a fare stragi in Patria e all'estero. E' finito il Comunismo? secondo Berlusconi no! secondo tutti gli altri purtroppo! E' finito il Berlusconismo? secondo tutti si, secondo Berlusconi no! é finito il Governo Monti? ma quanto mai?... è stato sfiduciato ma sta in piedi e nessuno sa perché e nessuno chiede perché...ma poi torna (senza la Fornero che senza occupati non saprebbe chi licenziare). Son finiti i soldi? si ma stiamo dimostrando tutti che abbiamo grandi capacità di sopravvivenza. Forse a tenerci in vita è la curiosità della prossima puntata sulla vita di Berlusconi, vogliamo vedere come va a finire con la fidanzata bambina e se davvero l'Italia va in mano a Bersani con Monti o a Monti con Bersani, se davvero qualcuno toglierà l'Imu, con che cosa ci leveranno dalle mani la tredicesima del prossimo anno...tante e tante altre cose in sospeso che vogliamo vedere come va a finire...Di fronte a tutto quello succede e che deve succedere, a chi gliene frega della fine del mondo? Purchè non manchi la corrente sul più bello....