lunedì 3 dicembre 2012

Vivono su un altro pianeta?

Questa storia della Democrazia è una cavolata!
Ci hanno imbambolati farcendoci di idiozie e convincendoci che la Democrazia garantisce l'uguaglianza di ognuno di noi; che se vali qualcosa, se hai una idea, alla fine la spunti. Spunti un bel cavolo: Uno Stato è fondato sull'esercizio del potere, il potere custodisce e genera se stesso, il potere è il conio dello Stato. L'esercizio della Democrazia 
nasce morto sin dall'inizio. L'uomo è chiuso in una gabbia senza sbarre, dalla quale però non si esce.A Taranto la gente era nata sul mare col destino di fare i pescatori, turismo, allevare cozze ed ostriche. Li hanno fatti diventare cellule di un mostro siderurgico ed ora sono in un imbuto: o muoiono di cancro o di fame! Lo Stato decide che ha bisogno che loro muoiano di cancro perchè necessita dell'acciaio che producono e fa una legge che annulla la magistratura per riaprire l'Ilva e farli morire. In Valsusa la gente è nata per vivere tra i monti, nella natura, ma lo Stato decide che la loro valle deve essere violentata da rumori e inquinamento e ancora morte per creare un mostro inutile. e l'uomo? che vale l'uomo con le idee, quello che piange per la vigna dei suoi avi, che non vuole il mostro ma avere le capre con cui fare il cevrin? Non vale niente l'uomo, a meno che non abdichi alla sua voglia di vivere, di avere dignità, di essere cellula dello Stato, allora gli diviene tutto chiaro: manganellare senza discutere un secondo! manganellare i NOtav e i Tarantini che piangono i loro figli coi tumori! Ed io mi chiedo: ma non c'è neppure un poliziotto tra gli abitanti di Taranto e della Valsusa? Hanno vendute le loro case e sono andati tutti via? i loro figli, le mogli, le madri, hanno un vaccino segreto che li preserva dal cancro e ai tumori? davvero per un uomo o una donna è così facile accettare l'idea di essere pagato per manganellare chi si difende dagli espropri della propria vita, prima ancora che dalla terra e dall'identità? e dove vivono costoro, su un altro pianeta? in un'altra dimensione? Ho navigato attraverso mari diversi nella vita, ma non ho mai incrociato le rotte su cui viaggiano i poliziotti, i carabinieri, i tutori della Legge, sono visibili senza divisa? Come fanno ad essere così plasmabili e ubbidienti al Potere, a tutti i Poteri? Se un magistrato lo ordina, loro arrestano il politico accusato, ma se il politico detta una legge loro ne garantiscono l'applicazione anche contro la Magistratura! Non è quello che sta avvenendo a Taranto? a Susa? Virano, l'assessore dei trasporti che prendeva per i fondelli i torinesi con la "metropolitana leggera" e cementava mezza Torino sventrando e dividendo la gente di Corso Toscana, è diventato il rappresentante dello Stato per l'Alta Velocità in Valsusa! Ma scherziamo? Ma questo mondo è davvero folle. C'è un paese che invecchia e i vecchi stanno soffocando i loro figli ed un giovane che vuole rottamare i vecchi pensa di vincere coi voti, ma se sono maggioritari i vecchi come vince il rottamatore Renzi? Avrebbe dovuto sfidare Bersani in una corsa, scegliere un suo giovane campione e far sfidare un campione degli anziani in una lotta. Qualcosa tipo Davide e Golia insomma...ma se tu li fai votare e i pensionati sono maggioritari, che votano te per fare harakiri?
Mai le donne sono state così partecipi alla vita comune, sono in politica, dirigenti di aziende, in televisione con ruoli di primo piano, eppure mai sono state tanto fragili vittime della violenza maschile. Ma che paese è? c'è qualcosa nel cibo e nelle bevande che ci fanno ragionare con lucidità ma ci blocca qualsiasi capacità di reagire? Occupavamo i loro uffici, i loro palazzi, quando pensavamo di dovergli far capire che quello che stavano facendo non ci piaceva. Ora montiamo sui tetti, sulle torri, sui minareti non ancora? ci estraniamo, ci spostiamo dal mondo, protestiamo nello spazio. Ma che protesta è stare trenta notti su una torre con sto freddo? Io capirei se ci mettessimo loro lassù. "Hai rotto le scatole" ecco, isolato su una gru a riflettere. Forse per questo si diceva che bisognava stare coi piedi per terra....