mercoledì 27 giugno 2012

La marcia europea dei senza permesso di soggiorno

Agli emigranti africani hanno negato il permesso di soggiorno e vogliono spedirli dalla fame da cui sono scappati. A chiunque crede che i diritti umani sono inalienabili per ogni uomo, da quando nasce, non resta che aderire e portare il suo contributo affinchè la persone conservino, con  il loro nome e cognome, il diritto ad un futuro.